Un caffè con Manuel e Francesco, inventori del Cuba Sbagliato

Il caffè delle cinque vi presenta Manuel e Francesco, due ragazzi romagnoli con la passione per la Mixology, inventori del Cuba Sbagliato

Ciao! Siamo Manuel e Francesco, due ragazzi romagnoli con la passione per la Mixology.

Quasi un anno fa nasceva il nostro progetto in modo assolutamente casuale.

Durante un party a casa di amici, sono arrivati dei ragazzi (e un bel po’ di belle ragazze) con un’unica richiesta: “Ci fate un Cuba Libre??”.

Quando ci siamo accorti che le scorte di rum erano finite, senza lasciarci prendere dal panico abbiamo messo sottosopra la casa, trovando solo un paio di bottiglie di Vecchia.

Non mi è costato poco convincere Francesco a fare un cocktail “sbagliato”. Lui ha seguito molti corsi di bartending ed è tecnicamente più preparato di me. Ma io sono il più cocciuto.

Così ho aggiunto un po’ di ghiaccio e una fetta di lime al nuovo cocktail e gliel’ho fatto provare… evidentemente si è dovuto ricredere, un successone!

E’ nata così quella che chiamiamo la nostra piccola “rivoluzione” nel mondo della mixology italiana, anche perché abbiamo scoperto che il brandy e cola era già molto diffuso in alcuni paesi anglosassoni.

L’entusiasmo degli amici poi ci ha spinto a metterci in gioco e a provarci sul serio, perché non lanciare un brand Cuba Sbagliato partendo dal nostro cocktail?

Non era la prima volta che ci lanciavamo in un progetto imprenditoriale del genere, avevamo esordito già con un’app per mobile che aggregava gli eventi notturni più cool della riviera.

Per rendere riconoscibile e attraente il Cuba Sbagliato, avevamo però bisogno di un simbolo che ci caratterizzasse.

Così abbiamo chiesto allo zio di Francesco di aprirci le porte della sua officina e procurarci un’auto che portasse un po’ di Cuba in Italia: una Buick d’epoca.

A quel punto, acquistato anche un bar ambulante di seconda mano, avevamo tutto il necessario per partire con la nostra start-up ed iniziare a vendere il nostro cocktail.

Siamo partiti l’anno scorso dal parcheggio di una nota discoteca della riviera: il Peter Pan di Riccione.

Avendo riscosso un discreto successo, il cocktail piace e con noi ci si diverte, siamo stati notati da tanti altri locali che hanno iniziato a richiederci e ospitarci durante le loro serate.

Il desiderio è quindi quello di allargare i confini del “Cuba Sbagliato”, conquistando altre piazze. Abbiamo in programma di lanciare la nostra linea di t-shirt, spille e altre novità che stiamo studiando.

In fondo alla tazza quindi vediamo delinearsi una cartina geografica più estesa e sogniamo un vero e proprio viaggio nelle realtà più importanti delle notti italiane.


 

 

Con chi prenderebbero un caffè delle cinque Manuel e Francesco?

Ci piacerebbe prendere un caffè con Dom Costa, un’icona nel mondo della Mixology e speriamo di condividere presto anche con voi un Cuba Sbagliato a Milano, una città sicuramente pronta ad accogliere le novità e le iniziative come la nostra!


 

Look at Cuba Sbagliato website

Follow Cuba Sbagliato on Facebook

Follow Cuba Sbagliato on Instagram

No Comments Yet.

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *